Gruppo IMQ

Council for Responsible Sport Certification

ambienteÈ una certificazione di matrice statunitense rilasciata solo agli eventi sportivi con elevate caratteristiche di sostenibilità ambientale e sociale.
Nata da un gruppo di sportivi con la volontà di offrire al proprio mondo di riferimento uno strumento in grado di valutare, in maniera indipendente e oggettiva, la responsabilità sociale e ambientale degli eventi sportivi è rilasciata dal Council for Responsible Sport, un’associazione statunitense senza scopo di lucro, rappresentata in esclusiva in Italia da IMQ.

 

Un modello certificativo, nato sulla base degli US Green Building Council e del Green Seal (relativi alla certificazione degli immobili e ai materiali in accordo ai criteri della conservazione delle risorse naturali e l’efficienza energetica) che molto si differenzia dai sistemi di certificazione dell’organizzazione degli eventi, già esistenti, quali ad esempio la BS 9801. Anzitutto per la customizzazione della certificazione, studiata appositamente per gli eventi sportivi e strutturata sulle specifiche caratteristiche di ogni singolo evento. Per la sua strutturazione in 4 gradi (Certificato, Argento, Oro, Evergreen), disposti in ordine crescente a seconda del numero di requisiti-comportamenti sostenibili introdotti e rispettati. Quindi per l’iter certificativo che prevede una dichiarazione iniziale di intenti, nella quale vengono espressi gli obiettivi ambientali e di responsabilità sociale che si desiderano raggiungere in un determinato evento, seguita poi, il giorno dell’evento stesso, dal concreto riscontro dei traguardi ottenuti. Diversi anche gli ambiti di valutazione che nella CRS Certification riguardano voci quali: rifiuti e sprechi, clima ed energia, impatto sulla comunità, salubrità degli stili di vita, coinvolgimento della comunità, inclusione sociale, manifestazioni indoor, innovazione.


Council for Responsible Sport Certification è uno schema dcaratterizzato da un’estrema trasparenza e in grado di coinvolgere nell’iter certificativo non solo gli organizzatori, i fornitori, gli sponsor e gli stakeholder in generale, ma anche ogni singolo partecipante alla competizione sportiva che, in questo modo, può avere la certezza di partecipare a un evento responsabile, e di poter contribuire, anche con il proprio comportamento, al raggiungimento degli obiettivi ambientali. Una certificazione in grado di dialogare direttamente con la comunità ospitante, offrendo trasparenza circa gli impatti ambientali, ma soprattutto coinvolgimento in attività volte anche al miglioramento degli stili di vita collettivi.
Una certificazione ad oggi scelta negli Usa da oltre 60 competizioni di portata internazionale, quali ad esempio: Big Sur Marathon, Bank of America Chicago Marathon, Nike Marathon, Men’s and Women’s Olympic Trials Marathon, 40th Annual Chevron Houston Marathon, Aramco Houston Half Marathon, El Paso Corporation 5K, ABB Team Challenge ..... .

Una certificazione rilascaita inizialmente solo a competizioni di running, ma ora estesa anche a tutti gli altri ambiti sportivi.

 

In Italia e in Europa, ad oggi, la prima e unica Maratona ad aver ottenuto la Council for Responsible Sport Certification è la Milano Marathon. Vai alla case history 

Per informazioni

 

Per richiedere preventivi, certificazioni e maggiori informazioni

CONTATTACI