Gruppo IMQ

Telepedaggio europeo: grazie anche a IMQ, in Europa sarà più facile viaggiare

Direttiva EETS 2004/52/EC: IMQ è in Italia il primo, e al momento unico, Organismo Notificato per la certificazione del sistema di pagamento del pedaggio autostradale


101378642 copia

L'Italia è il secondo Paese in Europa, dopo la Spagna, ad accreditare, tramite Accredia, un organismo, IMQ appunto, per la certificazione dell'interoperabilità dei sistemi di pagamento del pedaggio ai fini del Servizio Europeo di Telepedaggio (SET). Grazie a tale accreditamento, IMQ è stato autorizzato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e iscritto nella banca dati NANDO (New Approach Notified and Designated Organisations) della Commissione Europea come Organismo Notificato, pertanto può applicare la propria competenza su tutto il territorio comunitario.
Alla base del SET, il servizio europeo di telepedaggio, vi è l’esigenza di facilitare la circolazione dei veicoli per il trasporto di merci e persone, riducendo la congestione sulla rete stradale europea e migliorando l'impatto sull'ambiente. Obiettivi da cui  trarranno vantaggio tutti gli utenti della rete stradale nazionale ed europea, che in futuro potranno effettuare le operazioni di pagamento elettronico dei pedaggi in tutta Europa, grazie a una sola apparecchiatura di bordo e stipulando un unico abbonamento.

 

 I SERVIZI OFFERTI

Testing e Certificazioni su prodotto e componenti - Conformità alla Direttiva EETS 2004/52/EC:

  • Layer 1 (physical layer): prove e verifiche funzionali presso i laboratori IMQ.
  • Layer 2 (data link layer): applicazione dei test cases previsti dalla normativa, supporto alla realizzazione della test suite di prova.
  • Layer 7 (application layer): project customization sulla base delle specifiche predisposte dal Costruttore, applicazione dei test cases previsti dalla  normativa, supporto alla realizzazione della test suite di prova.
  • Certificazione: emissione di Statement of Conformity to Specification attestanti la conformità del prodotto ai Layer 1, 2 e 7.

Verifica interoperabilità sistemi
In attesa di una formale pubblicazione da parte della Commissione Europea delle regole e delle procedure di certificazione ai sensi della interoperabilità dei  sistemi EETS, IMQ, avendo contribuito attivamente alla loro stesura come membro permanente del Gruppo di coordinamento dei Notified Bodies, è  attualmente in grado di rilasciare un Certificato di  Interoperabilità attraverso una procedura approvata dall’Authority italiana (Accredia).

Conformità alla Direttiva R&TTE 1999/5/EC:

  • Prove di conformità presso i laboratori IMQ: compatibilità elettromagnetica (EMC), safety, RFexposure e uso efficace dello spettro.
  • Certificazione: emissione di Expert Opinion in  qualità di Notified Body (0051).

Scarica la brochure

Contattaci



Per richiedere preventivi, certificazioni e maggiori informazioni

CONTATTACI