Gruppo IMQ

Direttiva Atex: prove di conformità e supporto tecnico - IMQ

Direttiva 2014/34/UE

 

I servizi IMQ

IMQ può supportare sia i produttori di apparecchi per i quali non è richiesto l'intervento dell'Organismo Notificato sia quelli di apparecchi per i quali è obbligatorio l'esame CE del tipo.

IMQ ha, inoltre, aderito al sistema internazionale IECEx che prevede la certificazione, su base volontaria, delle apparecchiature destinate all’impiego in aree potenzialmente esplosive. In particolare, IMQ è stato riconosciuto quale ExCB per operare nello schema IECEx02, riguardante le apparecchiature: pertanto, in tale ambito, può emettere Certificati di Conformità (CoC), Quality Assessment Report (QAR) ed approvare Test Report (ExTR).   

 

La Direttiva

Riguarda gli apparecchi e i sistemi di protezione, elettrici e non elettrici, destinati ad essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva, nonché i dispositivi di sicurezza, di controllo e di regolazione utilizzati al di fuori di atmosfere potenzialmente esplosive, necessari o utili per il funzionamento di detti apparecchi e sistemi.

Prescrive che i prodotti devono soddisfare i requisiti essenziali di sicurezza e di salute in essa stabiliti.

Le procedure di valutazione da seguire per poter dimostrare la conformità dipendono dalla categoria di appartenenza del prodotto, secondo la classificazione contenuta nella direttiva e correlata al livello di protezione che viene assicurato.

Molte di queste procedure richiedono l'intervento di un Organismo Autorizzato e Notificato, quale IMQ.

 

Direttiva  2014/34/UE

Nel Marzo 2014 è stata pubblicata la Nuova Direttiva ATEX 2014/34/UE (relativa ad apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva) del Parlamento europeo e del Consiglio  del 26 febbraio 2014 concernente l'armonizzazione delle legislazioni degli stati membri relativa agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva che sostituirà la Direttiva ATEX 94/9/CE.

La Nuova Direttiva ATEX 2014/34/UE è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea (n° GU UE L96) del 29 Marzo 2014 ed è in vigore dal 30 marzo 2014.

Ai sensi dell'art. 43 della Direttiva 2014/34/UE, la Direttiva 94/9/CEè abrogata con effetto decorrente dal 20 aprile 2016.
Ai sensi dell’art. 41 della Direttiva 2014/34/UE, i certificati di conformità rilasciati a norma della Direttiva 94/9/CE restano validi ai fini della nuova Direttiva 2014/34/UE anche se non saranno ritenute fattibili estensioni dopo la data del 19 aprile 2016.

Nell’allegato XII della Direttiva 2014/34/UE è presente una Tavola di concordanza” tra i riferimenti della nuova e di quella abrogata.

La rifusione della direttiva non ha comportato dunque stravolgimenti sostanziali ai contenuti tecnici della direttiva stessa, nei cui testo sono più chiaramente evidenziati gli obblighi (Capo 2 – Articoli 6 – 7 – 8 – 9 – 10 – 11) dei vari attori (ora chiamati “Operatori Economici”) della filiera (fabbricanti, rappresentanti autorizzati, importatori, distributori) e ampliato l’articolo inerente alle “Definizioni” (Articolo 2).

IMQ è accreditato ACCREDIA e abilitato come Organismo Notificato per la Direttiva 2014/34/UE


 

Per richiedere preventivi, certificazioni e maggiori informazioni

CONTATTACI