Gruppo IMQ

Figure professionali operanti sugli impianti a gas di tipo civile alimentati da reti di distribuzione

La norma Uni 11554:2014 “Figure professionali operanti sugli impianti a gas di tipo civile alimentati da reti di distribuzione – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza” definisce i requisiti relativi all’attività professionale di coloro che operano sugli impianti a gas combustibili di tipo civile alimentati da reti di distribuzione, ossia che:

  • Progettano, installano, rimuovono, ispezionano, sottopongono a collaudo, prova o verifica, mettono in servizio e mantengono in stato di sicuro funzionamento gli impianti alimentati a gas;
  • Scelgono, installano, rimuovono, sottopongono a prova o verifica, mettono in servizio e manutengono gli apparecchia a gas e loro componenti.

Nella descrizione dell’attività professionale si è ritenuto opportuno distinguere tre differenti profili specialistici:

  • Responsabile tecnico;
  • Installatore;
  • Manutentore.


Sono stati inoltre individuati, in funzione della portata termica degli apparecchi asserviti e della pressione di alimentazione, i seguenti due livelli per ognuno dei profili specialistici, sopra elencati:

  • 2° livello: Impianti domestici e similari per l’utilizzazione di gas combustibili, asserviti ad apparecchi aventi portata termica nominale singola non maggiore di 35 kW
  • 1° livello: impianti al servizio di edifici adibiti ad usio civile per l’utilizzazione di gas combustibili, asserviti ad apparecchi aventi portata termica nominale singola maggiore di 35 kW (o complessiva maggiore di 35 kW se installati in batteria) e alimentati a pressione maggiore di 0,5 bar.

Tali impianti sono funzionali a:

  • climatizzazione di edifici e di ambienti;
  • produzione centralizzata di acqua calda sanitaria;
  • climatizzazione di edifici ed ambienti e produzione centralizzata di acqua calda sanitaria;
  • ospitalità professionale di comunità ed ambienti similari.


Il processo di certificazione prevede la verifica dell’esperienza professionale del candidato e, successivamente, la valutazione del suo livello professionale mediante una prova teorica (scritta per misurarne le conoscenze tecniche, orale per approfondire il livello delle conoscenze) ed una pratica con la simulazione di una situazione operativa reale. Ogni prova deve essere positivamente superata per poter svolgere la prova successiva.
L’ottenimento della certificazione rappresenta uno strumento efficace per accrescere il riconoscimento professionale dei singoli professionisti, per offrire riferimenti certi ed adeguate garanzie di qualità al mercato, per distinguersi sul mercato e offrire alla committenza un immediato strumento di orientamento della scelta.
 

Download

 

 

 ico_regolamentiVai al Regolamento

 

 

 


 

ico_brochureBrochure disponibili

 

Guida uso loghi IMQ

 

 

 

 

 

 

Per richiedere preventivi, certificazioni e maggiori informazioni

CONTATTACI